Notizie

Giubileo Mercedario 1218-2018

Il 2018 sarà un tempo di grazia e di misericordia per tutta la Famiglia Mercedaria. In questo mese di gennaio avrà ufficialmente inizio il giubileo mercedario con due importante eventi: un atto culturale martedì 16 gennaio e la peregrinazione giubilare a San Pietro... leggi tutto

Mercatino della Solidarietà 2017

Il “Mercatino della Solidarietà” aprirà le sue porte al pubblico  da sabato 2 dicembre a  domenica 11 dicembre, dalle ore 9.30 alle ore 19 (in via Basento 100), con tante idee simpatiche per i regali di Natali. Venite a trovarci e parlatene ai vostri amici... leggi tutto

Pastorale famigliare – Insieme si può

Il secondo incontro di pastorale familiare si terrà giovedì 23 novembre, dalle ore 19.30 alle 22.00, in parrocchia. Il primo tema ad essere affrontato sarà “Perché ci siamo sposati?” Per qualsiasi informazione e per segnalare la propria presenza... leggi tutto

Club Alzheimer

il SABATO dalle 9.00 alle 13.00 presso il “Centro Girasole”, Via Mascagni  A partire dal mese di ottobre 2017, Il Telefono d’Argento onlus promuove laboratori, incontri di accoglienza e socializzazione per anzioni con patologie di Alzheimer di grado... leggi tutto

Domenica 8 ottobre 2017 – Cresime

Domenica 8 ottobre, alle ore 10.30, 21 ragazzi della nostra comunità parrocchiale riceveranno il sacramento della confermazione. La celebrazione eucaristica sarà presieduta da Sua Em.za il Cardinale Gianfranco Ravasi. Vieni Spirito Santo ad abitare nei nostri... leggi tutto

Informazioni e attività

Messe

Settembre – Giugno

Feriale : 8:00, 10:00, 18:00

Festivo :8.00, 9.00, 11.00, 12.00, 18.00, 20.00

Luglio – Agosto

Feriale : 8.00, 10.00, 19.00

Festivo : 8.00, 10.00, 11.00, 20.00

Rosario comunitario

Ogni giorno alle 17.30

Lodi mattutine

Ogni giorno alle 7.30

Adorazione Eucaristica

Giovedì ore 17-18

Confessioni

I sacerdoti sono disponibili per confessare tutti i giorni dalle ore 7.00 alle ore 12,00 e dalle 16,00 fino alle 19,00 (festivo fino alle 21,00)

Apertura Chiesa

feriale: ore 6,30-12,00 e ore 16,00-19,00

festivo: ore 6,30-13,00 e ore 16,00-21,00

Chiesa Nazionale Argentina

Orari della S. Messa per il periodo invernale:

Feriali: 7.30 – 12.30 – 19.00

Festivi: 9.30 – 10.30 – 12.30 – 18.30

Sabato e Prefestivi: 7.30 – 18.30

Per il periodo estivo o in alcune particolari occasioni questi orari subiscono variazioni. Verificare i relativi avvisi apposti in bacheca.

Battesimo

La celebrazione dei battesimi avverrà di domenica, ogni due mesi, alle ore 11.00. La preparazione prevede due incontri con il parroco e i suoi collaboratori. Prendere contatto direttamente con il parroco.

Prima Confessione e Comunione

1° ANNO PRIMA COMUNIONE – quarta elementare Martedì  ore 17,00 – 18,00 (con inizio 03.10.’17)   

2° ANNO PRIMA COMUNIONE – quinta elementare Giovedì  ore 17,00 – 18,00 (con inizio 05.10.’17)

Cresima

1° ANNO CRESIMA – prima media (con inizio 13.10.’17) Venerdì 18,00 – 19,00

2° ANNO CRESIMA – seconda media (con inizio 13.10.’17) Venerdì 18,00 – 19,00

Preparazione al Matrimonio

E’ previsto Unico corso da sabato 20 gennaio a sabato 24 marzo, una volta a settimana dalle 16 alle 17,30. Prendere contatto con il  parroco entro metà di dicembre per una migliore organizzazione.

Unzione degli Infermi

Prendere contatto con il parroco e i suoi collaboratori.

Bambini

1° ANNO PRIMA COMUNIONE

  • quarta elementare martedì dalle 17 alle 18.00

2° ANNO PRIMA COMUNIONE

  • quinta elementare giovedì dalle 17 alle 18.00

Ragazzi

1° ANNO CRESIMA

  • prima media venerdì dalle18 alle 19.00

2° ANNO CRESIMA

  • seconda media venerdì dalle 18 alle 19.00


Notizie da News.va

Sorry, this feed is currently unavailable or does not exists anymore.

    Vangelo del giorno

    Lunedì 21 Maggio 2018 : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 9,14-29.
    In quel tempo, Gesù sceso dal monte e giunto presso i discepoli, li vide circondati da molta folla e da scribi che discutevano con loro. Tutta la folla, al vederlo, fu presa da meraviglia e corse a salutarlo. Ed egli li interrogò: «Di che cosa discutete con loro?». Gli rispose uno della folla: «Maestro, ho portato da te mio figlio, posseduto da uno spirito muto. Quando lo afferra, lo getta al suolo ed egli schiuma, digrigna i denti e si irrigidisce. Ho detto ai tuoi discepoli di scacciarlo, ma non ci sono riusciti». Egli allora in risposta, disse loro: «O generazione incredula! Fino a quando starò con voi? Fino a quando dovrò sopportarvi? Portatelo da me». E glielo portarono. Alla vista di Gesù lo spirito scosse con convulsioni il ragazzo ed egli, caduto a terra, si rotolava spumando. Gesù interrogò il padre: «Da quanto tempo gli accade questo?». Ed egli rispose: «Dall'infanzia; anzi, spesso lo ha buttato persino nel fuoco e nell'acqua per ucciderlo. Ma se tu puoi qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci». Gesù gli disse: «Se tu puoi! Tutto è possibile per chi crede». Il padre del fanciullo rispose ad alta voce: «Credo, aiutami nella mia incredulità». Allora Gesù, vedendo accorrere la folla, minacciò lo spirito immondo dicendo: «Spirito muto e sordo, io te l'ordino, esci da lui e non vi rientrare più». E gridando e scuotendolo fortemente, se ne uscì. E il fanciullo diventò come morto, sicché molti dicevano: «E' morto». Ma Gesù, presolo per mano, lo sollevò ed egli si alzò in piedi. Entrò poi in una casa e i discepoli gli chiesero in privato: «Perché noi non abbiamo potuto scacciarlo?». Ed egli disse loro: «Questa specie di demòni non si può scacciare in alcun modo, se non con la preghiera».
    Share This