Siamo chiamati a far crescere una cultura della misericordia, basata sulla riscoperta dell’incontro con gli altri: una cultura in cui nessuno guarda all’altro con indifferenza né gira lo sguardo quando vede la sofferenza dei fratelli. Le opere di misericordia sono “artigianali”: nessuna di esse è uguale all’altra; le nostre mani possono modellarle in mille modi, e anche se unico è Dio che le ispira e unica la “materia” di cui sono fatte, cioè la misericordia stessa, ciascuna acquista una forma diversa (Misericordia et Misera, 20).

In occasione delle feste natalizie, si rinnova l’iniziativa del pacco dono per i più bisognosi.
I pacchi dovranno essere portati in parrocchia entro domenica 16 dicembre.
Ecco cosa inserire nel pacco:

  • 1 pandoro o panettone
  • 1 torrone morbido
  • 1 confezione cioccolatini
  • 1 scatola di tonno
  • 1 scatola di carne
  • 1 scatola di fagioli
  • 1 scatola di lenticchie
  • 1 scatola di piselli
  • 1 confezione formaggini
  • 1 salame
  • 1 pacco fazzolettini di carta
  • 1 bagnoschiuma

 

Scarica il volantino

Share This