Il funerale avrà luogo Venerdì 4 Gennaio alle ore 15.00 in parrocchia

***

Padre Eraldo Catalucci, oggi 3 gennaio 2019 è rientrato fra le braccia del Padre e della Madonna che tanto ha invocato in questi ultimi giorni della sua vita:

Ascolta benigno, Signore,
le preghiere del tuo popolo
per il tuo servo Eraldo, religioso mercedario e sacerdote,
e concedi a lui, che sull’esempio del Cristo
ha consacrato la vita al servizio della Chiesa,
di allietarsi per sempre nella compagnia dei santi.
Per Cristo nostro Signore.

Eraldo era nato il 21 aprile 1929 a Gradoli (VT) (perciò laziale!) ed è stato battezzato il 14 maggio dello stesso anno. Il 27 settembre del 1941 fece ingresso presso la famiglia mercedaria nel convento di Nemi e successivamente venuto a Roma nel 1946 dopo sei anni emise la professione solenne dei voti e ordinato sacerdote il 12 luglio 1953 nella nostra antica Chiesa di Santa Bonosa.

Ha svolto il suo servizio pastorale per due anni tra S. Vito dei Normanni (BR) e S. Felice Circeo (LT) dal 1955 al 1957; Viceparroco a Nemi dal 1957 al 1967; Parroco a S. Ferdinando all’Anagnina-Romanina dal 1967 al 1976; e poi è rimasto sempre con noi qui a Santa Maria della Mercede e credo che sarà difficile estirpare le sue radici dal cuore di tanti giovani e non giovani che hanno saputo accettare la sua non facile personalità di uomo, di religioso e di sacerdote.

Con P. Eraldo va via un pezzo di storia del nostro quartiere, perciò quando passate vicino a quel presepe che sta vicino all’edicola di Piazza Buenos Aires e dove per anni avete letto le sue poesie, rivolgete a Gesù Bambino e alla Madonna una preghierina per lui… vi benedirà dal cielo.

I confratelli tutti

Eraldo 1976

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Eraldo al suo arrivo a Santa Maria della Mercede nel 1976

Share This